24 aprile 2012


Come votare

Premessa
Il 6 e il 7 maggio 2012 si svolgeranno le elezioni Amministrative per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale. Vi è una novità: la riduzione del numero di consiglieri comunali, che passano a 16. Il 20 e 21 maggio 2012 sarà previsto l’eventuale turno di ballottaggio. Il sistema elettorale prevede l’elezione diretta del sindaco nel caso in cui un candidato superi il 50% dei voti validi al primo turno. Mentre viene svolto un doppio turno con ballottaggio nel caso in cui un candidato non superi il 50% dei voti totali al primo turno. All’eventuale ballottaggio risulta eletto il candidato con più voti.

Al primo turno
C’è una sola scheda con il nome dei candidati sindaco, affiancati dai simboli delle liste ad essi collegati. Accanto a ogni simbolo c’è una riga bianca.
I seggi vengono ripartiti in base al numero dei voti ottenuti dalla lista (che dovrà comunque raggiungere la soglia minima del 3%), per cui è FONDAMENTALE votare apponendo una X sul simbolo del MoVimento 5 Stelle:



Se si vuole segnare una preferenza di un candidato consigliere del MoVimento 5 Stelle, sulla riga a fianco del simbolo del MoVimento 5 Stelle si può scrivere il COGNOME di un candidato consigliere, esclusivamente della lista del Movimento 5 Stelle:



Sebbene noi lo sconsigliamo, vi è anche la possibilità di effettuare un voto disgiunto (ossia barrare il simbolo del MoVimento 5 Stelle e barrare il nome di un candidato Sindaco di altra forza politica).

Non si devono segnare simboli diversi dal Movimento 5 Stelle e non si devono scrivere cognomi diversi da quelli della lista del Movimento 5 Stelle, di seguito elencati:

- Carofiglio Giorgio Giovanni
- Cigliola Cosimo
- Custodero Fiorella
- De Donato Annamaria
- Dilauro Marino
- Galiano Madia
- Grieco Giuseppe
- Guglielmi Luciano
- L'Abbate Vito Pietro
- Montanaro Vincenzo
- Pellegrini Vito
- Rotolo Lucia
- Scagliusi Emanuele
- Simone Davide
- Stoppa Matteo
- Zupo Alessandro