15 maggio 2018


Mozione 5 Stelle per abbattere le barriere architettoniche




Sono passati oltre 7 mesi da quando, il 18 ottobre scorso, la nostra consigliera comunale Maria La Ghezza ha presentato una mozione per l’adozione del PEBA (Piano per l’eliminazione delle Barriere Architettoniche), sottoscritta anche dai consiglieri d’opposizione di Forza Italia e Forza Polignano. Nonostante siano trascorsi 30 anni dalla legge 41/1986 che prevedeva che i Comuni avrebbero dovuto adottare i PEBA entro il 28 febbraio 1987, Polignano infatti risulta tuttora inadempiente. E nonostante le pressioni delle forze politiche di minoranza, le intenzioni dell’Amministrazione Vitto non sembrano essere cambiate.
La mancata eliminazione delle barriere architettoniche mostra scarsa attenzione alle esigenze dei cittadini che hanno una maggiore necessità di tutela. Eppure gli articoli 2 e 3 della Costituzione Italiana parlano chiaro come allo stesso modo, del resto, si esprime l’art. 1 comma 2 dello Statuto del Comune di Polignano che prevede la ‘piena attuazione dei principi di uguaglianza e di pari dignità sociale dei cittadini’. Con la nostra mozione impegniamo l’Amministrazione Vitto all’adozione del PEBA e, comunque, di ogni iniziativa utile all’eliminazione delle barriere architettoniche tanto negli edifici pubblici, quanto in quelli aperti al pubblico o di carattere sociale. Nonché impegniamo l’Amministrazione ad informare il consiglio comunale degli sviluppi. Anche la stessa consigliera di maggioranza Lucia Brescia si è dimostrata favorevole, almeno nelle sue dichiarazioni affermando che si tratta di ‘una scelta di civiltà’. Mi chiedo, pertanto, cosa stia aspettando il Presidente del Consiglio Franco De Donato per calendarizzare la mia mozione: il Consiglio potrebbe finalmente prende una decisione chiara e netta per contrastare le barriere architettoniche, che rendono un inferno la vita di quei cittadini che hanno una maggiore necessità di tutela. Mi sembrerebbe davvero strano che qualcuno, passando dalle parole ai fatti, possa tirarsi indietro se l’obiettivo è quello di addivenire ad una conclusione positiva per tutti i polignanesi.

Qui la mozione


BLU - 18.05.2018

VDP - 18.05.2018


Comunicato permanente alla partitocrazia: "In Natura e nella Storia tutto ha un inizio e tutto ha una fine. Voi siete la fine, noi siamo l'inizio, o almeno ci proviamo."